I Presidenti

Giuseppe Menotti De Francesco

Giuseppe Menotti De Francesco

Giuseppe Menotti De Francesco

Presidente 1965 - 1978

Rettore dell’Università di Stato per oltre dieci anni ha contribuito con fervida operosità ed eccezionale solerzia di oculato amministratore alla soluzione dei più difficili problemi dell’Ateneo negli anni del dopoguerra ed alla realizzazione, con l’ausilio del Comune di Milano, della prestigiosa nuova sede dell’Università in Via Festa del Perdono con un oculato restauro degli edifici di epoca rinascimentale.

Sensibile ed operoso animatore della vita culturale della città, si è prodigato per molti anni nella vita accademica e nell’insegnamento universitario, impegnato nelle istituzioni culturali ed assistenziali milanesi.

 

 

 

 

 

Adrio Casati

Adrio Casati

Adrio Casati

Presidente 1979 - 1982

Ha esercitato per oltre un decennio le funzioni di Presidente dell’Amministrazione Provinciale di Milano, con alto equilibrio e rara competenza, assicurando all’organismo da lui guidato un ruolo di primo piano a livello politico ed istituzionale, non soltanto a livello amministrativo per affrontare i molti e difficili problemi del territorio metropolitano, in un periodo di profonde trasformazioni sociali e di radicali cambiamenti nel modo economico ed industriale.

 

 

 

 

 

 

 

Adolfo Beria d’Argentine

Adolfo Beria d’Argentine

Adolfo Beria d’Argentine

Presidente 1982 - 1989

Procuratore generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Milano, è stato componente del Consiglio Superiore della Magistratura, nonché Presidente dal 1980 dell’Associazione Nazionale Magistrati, negli anni bui del terrorismo, ed è stato per 10 anni Presidente del Tribunale per i minori di Milano.

Magistrato e giurista insigne, ha offerto il suo attento contributo nell’analisi e nella discussione di temi di rilievo nel mondo della giustizia e nella società civile, con un impegno caratterizzato da una vastissima competenza accompagnata da una profonda sensibilità su tutti gli aspetti sociali.

Ha ricoperto importanti incarichi in organismi giuridici internazionali ed ha collaborato con i maggiori quotidiani italiani.

 

 

 

 

Luciano Elmo

Luciano Elmo

Luciano Elmo

Presidente 1989 - 1998

Avvocato, stimato professionista milanese, cultore di scienze giuridiche, ha offerto il contributo della sua competenza, del suo equilibrio, del suo spirito di indipendenza e di obiettività a molte istituzioni pubbliche ed a tanti cittadini, con una degna e coerente testimonianza del suo impegno nella Resistenza che lo aveva portato ad assumere importanti responsabilità nel movimento clandestino, che gli costarono i sacrifici della deportazione a Mauthausen e di una menomazione fisica.

 

 

 

 

 

 

 

Edoardo Mangiarotti

Edoardo Mangiarotti

Edoardo Mangiarotti

Presidente dal 1998 al 2008

Edoardo Mangiarotti, una vita intera spesa per lo sport, dapprima come atleta e poi come dirigente. Un uomo che ha onorato Milano come campione di sport, come organizzatore, come cittadino. Dopo una vita da schermitore, ha voluto e saputo creare una sua scuola di scherma, la famosa Sala Mangiarotti, che ha sfornato e continua a sfornare altri campioni di scherma ad onore del nostro Paese.

A 17 anni era già campione olimpico a squadre di spada, a fine carriera è l’atleta più medagliato del mondo. «Raro esempio di longevità sportiva», ha chiuso l’attività agonistica con i Giochi di Roma conquistando nella sua carriera 13 medaglie olimpiche (6 d’oro, 5 d’argento, 5 di bronzo) e 26 medaglie mondiali (13 d’oro, 8 d’argento e 5 di bronzo).

Giornalista, presidente dell’Amova, l’Associazione delle Medaglia d’Oro al valore atletico e dell’Unione Veterani dello Sport e dal 1998 dell’Associazione Benemeriti del Comune e della Provincia di Milano; dirigente nello sport, tra i massimi esponenti della Federazione Internazionale della Scherma, cavaliere di Gran Croce della Repubblica Italiana, insignito dell’Ordine Olimpico e del Collare d’Oro al merito Olimpico dal Cio, onorato con il Sigillo Longobardo dalla Regione Lombardia, lo Challenge Chevalier Feyerick.

Ha ricevuto dal Comune la Medaglia d’oro di Benemerenza Civica con la seguente motivazione: «Campione di scherma dall’eccezionale curriculum costellato di medaglie e riconoscimenti ai più alti livelli nazionali ed internazionali. Per le doti atletiche e morali la sua figura è e sarà d’esempio non solo a tutti gli sportivi come arricchimento dello spirito ed esaltazione delle più elevate qualità morali».

Nominato nel 2009 Presidente d'Onore dell'Associazione, é deceduto il 25 maggio 2012 a Milano.

 

 

 

Piero Dina

Piero Dina

Piero Dina

Presidente dal 2009 al 2015

Piero Dina é nato a Roma nel 1924. Presidente del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati e Procuratori di Milano, ha esercitato per decenni la professione forense e quella di pretore onorario. Il suo operato si è distinto per l'equilibrio costante, la profonda competenza e la forte autorevolezza.

Con umanitá e sensibile attenzione ai problemi sociali piú acuti del nostro tempo, dedica da decenni le sue energie all'opera di recupero dei tossicodipendenti.

La sua esperienza di vita é riassunta nel volume "Amore per la Patria, la Famiglia, l'Avvocatura", dato alle stampe nel 2012.

Piero Dina ha ricevuto la "Medaglia d'Oro di Benemerenza Civica" nel 1991.

 

 

 

 

 

 

 

Ambrogio Locatelli

Ambrogio Locatelli

Ambrogio Locatelli

Presidente dal 2016 ad oggi

.